Le Tour de France

105 anni di vita e di leggenda per uno degli appuntamenti più importanti e popolari dello sport mondiale: la Grand Boucle, il Tour de France.

Non si può definirlo semplicemente una manifestazione sportiva: è un pezzo di storia del ciclismo che si rinnova edizione dopo edizione, dal 1903.
Le cronache delle imprese dei mille campioni che vi hanno partecipato sembrano romanzi, animati da protagonisti che vincono, perdono, soffrono, incrociano le loro vicende con quelle della loro epoca e contribuiscono ad alimentare il mito della maglia gialla e dei sacrifici necessari per conquistarla.

Evento popolare, si diceva all’inizio, e il Tour lo è davvero, nel senso più letterale del termine: appartiene al popolo, alla tradizione e alla cultura degli appassionati di ogni tempo.
 

Gli anni della rinascita

Ma è nell’immediato dopoguerra che il Giro di Francia, come lo si chiamava allora nel nostro Paese, assurge a leggenda, entrando nella storia a 360°.

Sono gli anni in cui l’Italia sta tentando con ogni forza di risollevare la testa dopo i disastri del conflitto; ha tanta voglia di crescere, cerca un riscatto agli occhi del mondo, un rilancio, qualcosa da conquistare, per cui entusiasmarsi e sognare.
E il Tour diventa così l’emblema di una ripresa sociale inarrestabile, che passa dalle vittorie di Coppi e Bartali per allargarsi alla cultura, al cinema, alla moda e all’industria.
 

Il mito condiviso

Anche all’estero si afferma in ogni campo lo stile italiano, l’eleganza, il gusto, la creatività del Made in Italy. L’Italia diventa un modello di gusto da prendere a esempio.

È in questo scenario Selle Italia è il simbolo perfetto di come si può diventare un punto di riferimento attraverso la fatica e le conquiste di ogni giorno: il ciclismo come inizio, l’eccellenza come traguardo.

Tour de France e Selle Italia hanno molto in comune, a partire da un viaggio centenario con cui hanno attraversato la storia percorrendo strade parallele; destini incrociati, grazie a tutti i grandi campioni che hanno pedalato sulle strade di Francia godendo del comfort e della performance di una sella Selle Italia.

Un mito condiviso attraverso la tradizione e la bellezza, lo stile e l’eleganza.
Tutte caratteristiche che non tramontano mai, non temono il tempo, e anzi ne sono l’unico rimedio, rappresentando oggi come 100 anni fa l’anima del nostro sport e del nostro lavoro.
 

Quando la storia si fa “Epoca”

La collezione Invincibile della linea SELLA ITALIA celebra tutto questo, con la certezza che alcune cose siano destinate a lasciare un segno per sempre.
Come non tributare dunque proprio alla mitica corsa francese un omaggio dedicato al suo fascino immortale?

È così che nasce il modello Epoca – Tour de France, che con la sua linea e la qualità senza tempo dei suoi materiali, evoca a un primo sguardo suggestioni legate all’epica del ciclismo eroico, non come ricordo di un mondo antico che non esiste più, ma come riferimento in cui milioni di appassionati si riconoscono ancora oggi.

« Indietro

è anche

Inserisci i tuoi dati e iscriviti alla nostra newsletter.

*campi obbligatori